PRIMO MEETING MULTIDISCIPLINARE

Data: 13 febbraio 2018

FONTE FISE – Ottimo esordio all’Arezzo Equestrian Centre del 1° Concorso Multidisciplinare delle discipline dell’Equitazione di Campagna. L’evento, relativamente le discipline delle equitazioni di lavoro, si è svolto sulla base degli accordi internazionali che la Federazione Italiana Sport Equestri ha recentemente firmato con la WAWE e con RHFE la Federazione Equestre Spagnola.

Cavalieri e amazzoni di diversa estrazione e provenienza si sono ritrovati e sfidati, sabato 10 e domenica 11 febbraio, in Toscana, sui campi della struttura di San Zeno nelle diverse specialità previste dal programma: equitazione da lavoro FISE-WAWE, Doma Vaquera FISE-WAWE ed eventi storici.

Grande successo per la prima tappa del Progetto Sport Country-Jumping dedicato a Federigo Caprilli; un segnale importante nell’anno in cui ricade il centocinquantesimo anniversario dalla nascita dell’inventore, italiano, del “sistema” di equitazione naturale.

Se il Country-Jumping ha fatto registrare una grande partecipazione le altre specialità hanno messo in cassaforte significative presenze e un bell’esordio, considerato che quella di Arezzo è stata la prima edizione del multidisciplinare, che ha attirato –sicuramente anche per lo spettacolo regalato in campo il pubblico degli appassionati e degli addetti ai lavori.

L’appuntamento di Arezzo ha ospitato per l’occasione anche il corso di aggiornamento per i giudici di Equitazione da lavoro, Doma Vaquera ed Eventi Storici. Per la D.V. era presente il Responsabile della RFHE Don Manuel Baena Torres. L’aggiornamento nazionale, coordinato dal C.R. toscano, si è concluso, dunque, con ampio gradimento e piena soddisfazione da parte degli addetti ai lavori. Così come la prima edizione del Concorso Multidisciplinare.

 

 

‹ Tutte le News